STORIA CORE ENERGETICA

LA STORIA DELLA CORE ENERGETICA

Storicamente la Core Energetica nasce dal lavoro di John Pierrakos, psichiatra americano di origine greca, riconosciuto nel mondo come una delle personalità più importanti nella storia della psicoterapia corporea e della crescita personale e spirituale. Egli fu studente e collaboratore di Wilhelm Reich (che a sua volta fu allievo di Freud e padre della psicoterapia corporea). Nei primi anni ’60 Pierrakos, insieme al suo amico e collega  Alexander Lowen, creò quella psicoterapia corporea conosciuta come Analisi Bioenergetica. Successivamente Pierrakos ha ulteriormente ampliato e sviluppato le sue ricerche in ambito psicocorporeo, psicosomatico e transpersonale, compiendo studi approfonditi sui campi energetici umani e correlando per primo i fenomeni osservati con le dinamiche della personalità e le difese caratteriali.
Ma la vera realizzazione del suo lavoro Pierrakos la trovò grazie all’incontro con quella che sarebbe divenuta sua moglie, Eva Pierrakos. Determinante in questo senso è l’influsso spirituale delle “Lezioni della Guida” della Pierrakos, fondatrice del Pathwork. Negli insegnamenti di Eva Pierrakos, John trovò una nuova e diversa cornice teorica (lontana dall’approccio clinico), nuovi principi ed approcci metodologici. Allo stesso tempo, le conoscenze di John Pierrakos permisero di comprendere e realizzare pienamente gli insegnamenti spirituali presenti nelle Lezioni di sua moglie Eva. Tanto che, alla metà degli anni ’70, unendo e rielaborando le loro conoscenze, John ed Eva Pierrakos crearono insieme quel metodo di lavoro e processo evolutivo che è oggi la Core Energetica (traduzione italiana dall’inglese Core Energetics) . Da quel momento in poi John Pierrakos si impegnò a diffondere la Core Energetica nel mondo, portando le persone alla ricerca del proprio piano di vita, verso una coscienza più ampia e la vera felicità.

Core Energetica portare le persone verso la vera felicità